3.000€ di sconto grazie al Bonus affitto: ecco chi può richiederlo

In questo articolo approfondiremo il tema del Bonus affitto già attivo in alcune regioni che permette un’agevolazione sul canone di locazione

In alcune regioni d’Italia sarà presto disponibile il cosiddetto bonus affitto che potrà essere richiesto da tutti i cittadini con ISEE basso.

bonus affitto
Adobe Stock

Lo “sconto” sul canone mensile della locazione dell’immobile può far risparmiare fino a 3.000€ ed è una vera e propria svolta per tutti i cittadini in difficoltà economica.

Bonus affitto 2022: cos’è e come richiederlo

Chiunque si trovi in affitto, che si tratti di una casa o di una singola stanza, potrà beneficiare di alcuni sconti e detrazioni fiscali che permettono di alleggerire il carico sostenuto dal pagamento mensile della locazione.

Il Bonus affitto 2022 indirizzato ai cittadini al di sotto dei 31 anni di età non è ancora disponibile e quindi non si potranno ancora inviare le domande di richiesta, nonostante si posseggano i requisiti. Al contempo però, alcune regioni non hanno aspettato il Bonus affitto elargito dal governo e hanno preparato una serie di misure simili e altrettanto efficaci per tutti i cittadini a ISEE basso.

Questo è il caso della Lombardia che di recente introdotto un qualcosa di molto simile al Bonus affitto governativo che può arrivare ad una detrazione fiscale pari a 3.000€; le domande di richiesta potranno essere inviate fino al 31 dicembre 2022. Anche la Sicilia aveva introdotto una serie di sconti per le famiglie a basso reddito ISEE con un bonus simile a quello introdotto in Lombardia, sia per l’importo che per i requisiti d’accesso.

Oltre a questo tipo di bonus regionali è possibile accedere al Bonus affitto introdotto dallo Stato del valore di 2.000€. Il Bonus affitto pensato per i ragazzi al di sotto dei 31 anni d’età ha come data di scadenza il 30 giugno 2022, mentre per quanto riguarda il Bonus affitto rivolto alle famiglie a basso reddito ISEE la data è fissata per il 31 dicembre 2022.

Bonus affitto 2022: come richiederlo

Per il Bonus affitto in Lombardia saranno necessari alcuni requisiti e la riduzione delle spese d’affitto si attesta sui 3.000€.

Tutte le famiglie con ISEE basso che hanno stipulato un contratto di locazione della durata di almeno 6 mesi potranno richiedere il bonus da 3.000. Un altro requisito fondamentale è che il richiedente non deve avere un reddito superiore ai 35.000 euro annui.

La regione Lombardia ha già dichiarato che sarà data precedenza a tutti i cittadini senza un’occupazione e alle famiglie che hanno componenti della stessa gravemente malati.
Per poter richiedere il Bonus affitto 2022 della regione Lombardia sarà sufficiente presentare richiesta al proprio Comune di residenza entro il limite massimo fissato dalla Regione, in questo caso il 31 dicembre 2022. I beneficiari del Bonus affitto potranno ricevere fino a 3.000 euro di sconto sul canone di affitto per un massimo di 8 mensilità.

Bonus affitto under 31

Per quanto concerne il bonus affitto rivolto ai giovani dai 20 ai 31 anni di età potrà essere richiesto per alleggerire il carico sulla mensilità del canone di locazione di una casa o di una stanza. Lo sconto sarà richiedibile solo da coloro che presentano un ISEE basso e garantirà uno sconto fino a 2.000€.

Grazie alla Legge di Bilancio introdotta lo scorso anni, e rivisitata un po’ quest’anno, il bonus affitto 2022 ha innalzato l’età massima per poter essere richiesto da 30 a 31 anni e garantisce uno sconto non superiore a 991,60 euro per i primi quattro anni di contratto; oltre questo limite si applica uno sconto del 20% fino ad un importo massimo di 2.000 euro.

Per quanto riguarda i requisiti per poter richiedere il Bonus affitto under 31 il beneficiario dovrà avere un ISEE non superiore ai 15.493,71 euro annui. Per inoltrare la domanda basterà inviare la richiesta all’Agenzia delle Entrate entro e non oltre il 30 giugno 2022. In questo modo si potrà beneficiare di un credito d’imposta fruibile nella dichiarazione dei redditi.