Energie rinnovabili, nuovi posti di lavoro: le figure più richieste e i requisiti

Il settore delle energie rinnovabili è sempre più in espansione ragion per cui è ipotizzabile che in futuro ci sarà la necessità di impiegare nuove figure lavorative nel sistema

Vediamo quindi quali saranno gli impieghi più richiesti per favorire l’innovazione del settore energetico. Ecco quali capacità potrebbero essere utili.

Energie rinnovabili
Fonte Adobe Stock

Le innovazioni e gli incentivi che stanno interessando il settore delle energie sostenibili con tutta probabilità produrranno anche dei cambiamenti sul mercato del lavoro. In circa 3-4 anni lo scenario è destinato a mutare. Il sistema potrebbe necessitare di circa 150mila nuovi posti di lavoro. 

Questo è quello che si evince dalla stima fatta da Censis e commissionata da Assosomm (Associazione Italiana delle Agenzie per il Lavoro). Secondo la ricerca c’è una potenziale sproporzione tra domanda e offerta nel settore oggetto della questione. In particolar modo per le competenze specifiche in determinati lavori.

Energie rinnovabili: quali sono le figure più richieste nell’ambito

Andando nel dettaglio dei “lavori del futuro” spiccano i tecnici ecologici, geochimici, i manager per le energie rinnovabili, gli assicuratori ambientali, gli esperti giuridici. Spazio anche ai commerciali di energie alternative e i manager della programmazione energetica dei sistemi.

Per citare un esempio, nel settore eolico ci sarà una grande necessità di designer delle turbine eoliche, tecnici meccanici ed elettronici, consulenti di vendita di impianti eolici. A questi vanno aggiunti delle figure professionali legate al risparmio energetico come gli installatori e i manutentori degli impianti di riscaldamento e il condizionamento a bassi consumi. 

Passando invece al fotovoltaico, altro campo che sta conoscendo una buona espansione, i profili più ricercati saranno gli esperti designer degli impianti fotovoltaici, gli elettricisti specializzati, i tecnici installatori e i consulenti di vendita degli impianti. 

In generale i ragazzi che si apprestano ad intraprendere un percorso di studi, farebbero bene a prendere in considerazione questo ambito. Così facendo potrebbero avere vita facile al momento della ricerca del lavoro. Le energie rinnovabili rappresentano una svolta sotto questo punto di vista. Anche in merito all’occupazione possono essere determinanti. In un colpo solo si ritroverebbero a risolvere anche un’altra grande problematica che ha accompagnato il Bel Paese negli ultimi anni, oltre che la questione ambientale.