Monete, il taglio da 2 euro che nessuno conosce e che può valere 20mila euro

Monete che da sole riescono praticamente a rappresentare un vero e proprio tesoro. Una sola moneta per un vero e proprio affare.

Una moneta che sola, non parliamo insomma di una serie ma di un unico esemplare, può bastare per acquistare un’automobile nuova. Strano? Nient’affatto, tutto regolare si potrebbe dire. Il mercato dei collezionisti può contenere questa e molte altre storie. Nel caso specifico parliamo di una moneta di recente conio, certo relativo. Restiamo insomma nel campo dell’euro.

Monete euro
Adobe

Come può una moneta a distanza di pochi anni dalla sua messa in circolazione valere tanti, tantissimi soldi? La risposta è semplice, a stabilirlo è il mercato, quello dei collezionisti. Un vortice spesso impazzito capace di risucchiare qualsiasi tipo di esemplare, vecchio o nuovo, difettato o integro, mal conservato o perfettamente rispondente alle logiche della perfezione. In certi casi, è vero, un esemplare di moneta può valere anche svariate decine di migliaia di euro.

Le considerazioni in merito potrebbero riguardare svariati fattori. Si va per l’appunto dalla data di conio alle caratteristiche portanti dell’esemplare stesso. Soggetto celebrato o evento in qualche modo commemorato. Eventuali difetti di conio oppure esemplari di serie particolari. Alla fine sarà lo stesso mercato mettendo in campo logiche del tutto originali a stabilire la valutazione di quella particolare moneta. I collezionisti insomma vivono costantemente seguendo le dinamiche sopra citate.

Monete, il taglio da 2 euro: l’esemplare che può valere 20mila euro

2 euro Grace Kelly
Fonte web

Tra gli esemplari maggiormente ricercati, ad oggi, appartenenti alla famiglia dell’euro ed in particolare al taglio da 2 c’è sicuramente quella coniata nel 2007 nel Principato di Monaco. Il taglio in questione è generalmente utilizzato da ogni paese europeo aderente alla moneta unica per celebrare personaggi o eventi che ne hanno caratterizzato la storia recente o meno recente. Nel 2007 nel Principato si volle omaggiare la memoria della tanto amata principessa Grace Kelly.

La moneta in questione con sopra raffigurato il volto della principessa Grace Kelly fu coniata in occasione del venticinquesimo anniversario dalla scomparsa della sovrana, avvenuta nel 1982 in un tragico incidente stradale. 20mila gli esemplari coniati per l’occasione per una moneta che da subito fu in un certo senso destinata al mercato dei collezionisti. Oggi un esemplare del genere in buone condizioni di conservazione supera tranquillamente i 2000 euro di valutazione.

Nel caso di aste poi, che si tratti di eventi on line oppure di fatto fisici la moneta in questione può raggiungere valutazioni assolutamente eccezionali ed incredibili. In alcuni casi di fronte a monete in perfetto stato di conservazione si è arrivati senza troppa fatica a 10mila euro di valutazione. In altri, molto più rari si è addirittura sfiorata la soglia dei 20mila euro. Una moneta che insomma ha fatto storia e che ancora oggi continua in tutta tranquillità ad alimentare i sogni e le speranze dei collezionisti di tutto il mondo. Un pezzo unico si potrebbe dire che in qualche modo racchiude parte dell’anima del Principato di Monaco.

La storia recente, l’orgoglio ed il legame di un popolo con la sua amata principessa. Storie di altri tempi che ancora oggi continuano a rendere ricchi i fortunati proprietari di questi particolari esemplari.