Monete, queste valgono più di 2mila euro: come fare soldi con le vecchie lire

Chiunque abbia fatto la ponderata scelta di conservare le vecchie lire in moneta potrebbe ritrovarsi con una piccola fortuna dentro il cassetto

5 lire
Adobe Stock

Il 2022 è stato l’anno del cambiamento in Italia. Si è passati dalle vecchie Lire al nuovo Euro, con tutti i relativi cambiamenti che ha portato nel corso di questi anni questo passaggio epocale.

Nonostante siano trascorsi esattamente vent’anni, le vecchie lire suscitano in noi un ricordo nostalgico innegabile ma adesso potrebbero riservarci ulteriori sorprese emotive, nascondendo tra di esse un vero tesoro.

5 e 10 Lire: se le possiedi hai una fortuna

Le vecchie lire sono ancora fra le monete più ricercate tra i collezionisti di tutta Italia e, tra errori e stampe a tiratura limitata, il mondo della numismatica è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato.

In tutto questo esistono vari collezionisti pronti a spendere una vera e propria fortuna per accaparrarsi una delle rare monete di questa lista. Scopriamo insieme quali sono le monete più ricercate dai collezionisti di tutta Italia:

  • 5 Lire 1946 UVA: Prende il nome dal retro della moneta il quale rappresenta appunto un grappolo d’uva. Questa è la prima moneta da 5 lire coniata dalla Repubblica Italiana e dalla parte frontale presenta invece il profilo di una donna con una fiaccola. Le monete di questo tipo del 1946 e del 1947 possono arrivare a valere oltre i 1.200 euro.
  • 5 Lire 1956 DELFINO: Si tratta delle 5 lire coniate nel 1956 raffiguranti un delfino nella parte davanti. Queste monete sono state coniate dal 1951 al 2001 ma quelle ricercate dai collezionisti sono quelle del 1956 e possono arrivare a valere anche oltre i 2.000 euro ciascuna.
  • 10 Lire 1947 OLIVO: Questa moneta prende il nome dalla raffigurazione di un rametto d’olivo sulla parte davanti. Sul retro è presente la raffigurazione di un cavallo alato e si tratta delle 10 lire coniate nel 1947. Il valore di questa moneta si aggira intorno ai 4.000 euro.