Monete, gli esemplari da 2 euro che potrebbero cambiarvi la vita: valgono migliaia di euro

Quante volte abbiamo letto o sentito di monete preziose. Di quante di queste conosciamo le reali valutazioni?

Alcune monete hanno realisticamente parlando il pregio di valere davvero un sacco di soldi. Spesso, cosa molto particolare, però nemmeno si conosce la reale portata di uno specifico esemplare. Di conseguenza succede che in molti casi si esclude del tutto che un dato esemplare possa in qualche modo rappresentare qualcosa di importante collezionisticamente parlando.

Moneta 2 euro
Fonte Adobe Stock

Situazioni in alcuni casi uniche al mondo, esemplari spesso andati oltre ogni lecita immaginazione o positivistica aspettativa. L’esercito di monete che ancora oggi tengono con il fiato sospeso milioni di collezionisti in ogni angolo del mondo è spesso davvero senza fine. Tra questi, certo, è giusto differenziare, prendere in considerazione aspetti per niente secondari che possono spiegare quel valore e renderlo ad esempio diversi da altri.

Nel caso specifico dell’Italia, con la vecchia lira si assiste ad un incredibile collezione di gemme preziose. Esemplari unici che sin dall’ottocento, fino ad arrivare a pochi anni prima dell’ingresso in circolazione dell’euro, hanno letteralmente fatto sognare schiere di collezionisti da ogni parte del mondo. Esemplari unici si diceva, certo, che hanno accompagnato l’Italia in ogni passo della sua recente e meno recente storia.

Nonostante la sua finora recente storia, però, anche l’euro è stato capace di offrire agli estimatori del settori un parco monete assolutamente unico. Alcuni esemplari, per l’appunto, nonostante la massima età di 20 anni esatti, parliamo di età massima, attenzione, restano ad oggi i più ricercati in assoluto, con valutazioni che superano le molte migliaia di euro.

Monete, gli esemplari da 2 euro: attenzione al Principato di Monaco, regno di preziosi tesori

2 euro Grace Kelly
Fonte web

Tra gli esemplari di euro di sicuro successo troviamo ad esempio quelli con il taglio da 2, monete generalmente utilizzate in ogni paese della comunità per celebrare eventi o personaggi illustri della storia di quella determinata nazione. Esempi lampanti di quanto una simile moneta possa diventare tanto preziosa arrivano in questo caso dal piccolissimo Principato di Monaco. Li, nel 2007 fu coniata una moneta davvero speciale, unica nel suo genere.

In quell’anno cadeva il 25esimo anniversario della scomparsa dell’amata principessa Grace Kelly, avvenuta nel 1982 in seguito ad un tragico incidente d’auto. Tiratura limitata per un esemplare destinato sin da subito alla platea di collezionisti mondiali. Valore stimato in perfette condizioni di conservazione, circa 3000 euro. Sempre nel Principato di Monaco dal 2015 troviamo la moneta che celebra gli ottocento anni dalla costruzione della Fortezza della Rocca, simbolo del principato stesso.

In quel caso, in presenza di perfette condizioni di conservazione ci troviamo di fronte ad un valore molto vicino ai 1000 euro. Sempre li, sempre Monaco, fu coniato nel 2016 un esemplare da 2 euro davvero speciale. Commemorava, celebrava la figura di Charles III, fondatore del Principato in occasione dei 150 anni dalla sua fondazione. Valore stimato sempre in condizioni ottimali, circa 300 euro. Da non sottovalutare, inoltre, la moneta coniata nello Stato del Vaticano per celebrare la Giornata mondiale della gioventù di Colonia del 2005, anche in quel caso ci troviamo di fronte ad una valutazione da parecchie centinaia di euro. L’esemplare da 2 euro insomma, è ormai da 20 anni sinonimo di estrema qualità e spessore numismatico. I collezionisti di ogni parte del mondo, questo, lo sanno bene.