Mini camper per una vita “spericolata” all’aria aperta e in strada: ecco le ultime novità del settore

La vita all’aria aperta in cerca di solitudine, ma nel contempo anche sicurezza e divertimento, per una fetta della popolazione prende davvero il sopravvento.

Non è retorica affermare che la crisi economica che incombe, ci costringe inevitabilmente a mutare le nostre abitudini, abbassando vertiginosamente le nostre pretese.

Mini camper Rouser
Torna la moda dei mini camper

C’è anche da dire che, per molte persone, il campeggio e la vacanza spartana hanno sempre rappresentato, ieri come oggi, un percorso estremamente affascinante, una sfida costante con noi stessi.

E allora eccoli tornare sul mercato, pronti a riscuotere un successo strepitoso, i mini camper convenienti e adattabili. Sono perfetti per i tipi avventurosi che vogliono trascorrere le giornate su strada o semplicemente godersi un riparo comodo e sicuro per le escursioni del fine settimana.

Altro che camera di albergo con la spa o l’idromassaggio: per molti la vera vacanza è dormire in tenda o in pochi metri quadrati, in un mini abitacolo dove ci si muove a malapena, ma dove la felicità è a portata di mano!

Alcuni camper e furgoni personalizzati possono costare più di una casa, ma se ti stai avvicinando allo stile di vita del campeggio, potresti voler testare il terreno con qualcosa di semplice e conveniente.

Se hai intenzione di soggiornare in campeggio, con amici e familiari e sei capace di fare a meno di alcuni lussi (come una cucina e un bagno, per i quali ci sono molte soluzioni innovative), un mini camper da viaggio potrebbe davvero fare per te.

La cosa grandiosa di “questi mezzi” è che possono essere sganciati quando raggiungi la tua destinazione in modo da poter sfrecciare in città o nella natura senza le preoccupazioni di manovrare qualcosa di pesante. Assicurati sempre di controllare la capacità di traino del tuo veicolo.

Si chiama “Rouser” ed è il camper più economico del mondo (nella foto). O almeno, questo di sicuro, è uno dei più economici: costa circa 8 mila dollari, cioè poco più di 7 mila euro. Sì, un camper che costa quanto uno scooter.

Com’è possibile che un camper costi così poco (poco più di 7mila euro)?

Questa domanda viene da porsela. La risposta, almeno in parte, sta nella semplicità del mezzo, nella sua leggerezza e nel progetto minimale. C’è solo l’essenziale di cui si ha bisogno in viaggio, senza fronzoli. Adatto ai più giovani, che di solito hanno in banca pochi risparmi e guadagnano decisamente poco.