Decoder gratis grazie a Poste Italiane: come richiederlo in omaggio

Ad alcuni italiani è già arrivato nelle proprie case il decoder gratuito inviato da Poste Italiane. Ecco cosa fare per richiederlo gratuitamente

decoder gratis
Adobe Stock

Oltre al cambio di frequenza delle televisioni per dare spazio alla tecnologia 5G, il Governo aveva adottato una serie di misure e bonus per tutti quei cittadini che avevano necessità di cambiare il decoder.

Alcune categorie di cittadini italiani, divisi per fascia d’età e reddito, hanno diritto all’invio di un decoder gratuito da parte del Governo e la sua spedizione è affidato al gruppo Poste Italiane.

Le categorie che riceveranno il decoder gratuito

In tutta Italia sta andando avanti la cosiddetta operazione “switch off“. Le vecchie bande di frequenza utilizzate dalle nostre televisioni verranno cambiate adeguandosi così alle nuove normative europee che stabiliscono l’utilizzo di quelle bande al comprato telefonia mobile, dunque per il 5G.

Il bonus introdotto dal Governo ha richiesto l’aiuto di Poste Italiane per quanto concerne la consegna stessa del decoder gratuito. Per usufruire di questo bonus sarà necessario pagare il canone Rai e vi potranno accedere tutti i cittadini italiani che hanno superato i 70 anni di età e che hanno un reddito (o pensione) non superiore ai 20mila euro annuali. Tutti coloro che rientrano in questa categoria riceveranno il decoder gratuito del governo.

Tutti coloro che pensano di rientrare in questa categoria ma che non hanno ancora ricevuto il nuovo decoder gratuito da Poste Italiane, oppure non ne ha fatta richiesta, deve comunicarlo immediatamente a Poste Italiane. Ci sono tre modi per comunicare con poste Italiane.

Il primo è il classico numero verde fornito da Poste Italiane: 800 776 883. In questo modo vi risponderà un operatore italiano che risponderà a tutti i quesiti e vi indirizzerà passo passo attraverso tutte le operazioni che serviranno per poter richiedere il decoder gratuito direttamente a casa. Questo numero può essere utilizzati per qualsiasi esigenza di carattere tecnico.

Il secondo metodo è quello di utilizzare una connessione internet e collegarsi al sito ufficiale della “Nuova TV Digitale”, all’indirizzo internet: https://nuovatvdigitale.mise.gov.it e lì selezionare la voce relativa al bonus TV e conseguentemente quella relativa al decoder.

Il terzo e ultimo metodo è quello di recarsi fisicamente ad uno degli uffici postali sparsi sul territorio. Sarà necessario munirsi di carta d’identità e Codice Fiscale. In questo modo sarà possibile prenotare la consegna, la quale dovrebbe avvenire in temi più che brevi. Se il postino non troverà nessuna a casa per la consegna per due volte consecutive, sarà necessario richiedere la consegna nuovamente in un ufficio postale.