Vincita spettacolare con 5 euro, un gratta e vinci che cambia la vita

Una vincita inaspettata all’interno della tabaccheria “Cavallucci” quando un “Miliardario” da 5 euro si è trasformato in una vincita ben più grossa.

Non una vincita che ti cambia la vita per sempre ma nemmeno qualcosa che può passare inosservato vista la situazione economica recente del nostro Paese.

gratta e vinci
Adobe Stock

Da quando è scoppiato il conflitto in Ucraina, ma anche da prima in realtà, vi sono stati incredibili aumenti di prezzo per praticamente qualsiasi cosa, scatenando un’inflazione sul mercato senza precedenti.

Il “Miliardario” dei desideri: da 5 euro a..

Lo scorso mercoledì pomeriggio all’interno della tabaccheria “Cavallucci”, sita nel cuore del centro storico di Forlì in Corso Mazzini, un uomo è entrato per comprare un gratta e vinci e tentare la fortuna. Dopo l’acquisto del biglietto, in questo caso il “Miliardario” da 5 euro, l’uomo è tornato presso la sua abitazione.

Non è un cliente abituale e il biglietto non l’ha grattato nell’immediatezza – racconta il titolare della tabaccheria Luca Cavallucci -. Il vincitore si è presentato dopo circa mezz’ora, mostrando tutta la sua felicità“. La tabaccheria “Cavallucci”, però, non è nuova a ospitare vincite importanti e a volte anche più dispendiose. In passato abbiamo avuto tre-quattro vincite da 10mila euro, mentre due anni fa al SuperEnalotto è stato centrato un cinque da 21mila euro. Tornando ancora più indietro nel tempo, a circa dieci anni fa, c’è stata una vincita al Lotto da ben 60mila euro“.

Per quanto riguarda l’altro gioco più amato dagli italiani, il SuperEnalotto, siamo arrivati a livello mai raggiunti per quanto riguarda il montepremi in paio. In questo momento il compenso in caso di vincita del SuperEnalotto italiano è il più alto al mondo. Nonostante l’incredibile valore del jackpot, sono sempre di meno le persone che sembrano aver voglia di provare a sbancare il lunario con le giocate. “Rispetto ad alcuni anni fa quando c’erano Jackpot piuttosto alti sono più basse. Comunque stiamo registrando un aumento delle giocate”.

Il gioco del SuperEnalotto possiede una tradizione incredibile e proprio il prossimo 3 dicembre festeggerà i suoi 25 anni di onorata carriera come uno dei giochi più importanti d’Italia. Tra le vincite storiche di questo gioco ricordiamo quella avvenuta il 17 gennaio 1998, appena un mese e mezzo dopo l’inizio del gioco, che portò un uomo della provincia di Brescia a vincere ben 11,8 miliardi delle vecchie lire.

Più recentemente, nell’agosto del 2019, vi è stata la più alta vincita di sempre del nostro Paese. Una persona di Lodi giocando una schedina di 2 euro becco l’incredibile “6” e si portò a casa la bellezza di 209,2 milioni di euro.