Paypal, per il colosso delle transazioni digitali cambia tutto: le novità per gli utenti italiani

Il colosso PayPal ha annunciato nuove significative regole che interessano tutti coloro che possiedono un account con il più popolare degli strumenti di pagamenti on line al mondo.

Le modifiche riguardano milioni di clienti: alcune sono entrate già in vigore il 28 gennaio 2022. Altre partiranno dal prossimo mese di agosto.

Paypal
Adobe Stock

Sono stati gli stessi vertici della società che hanno ritenuto opportuno di avvisare i propri utenti e hanno inviato loro una comunicazione: “Stiamo apportando alcune modifiche ai nostri accordi legali che applichiamo con te. Non è necessaria alcuna azione da parte tua oggi. Se desideri saperne di più, puoi trovare i dettagli su queste modifiche, quando si applicano e cosa puoi fare se desideri rifiutare tali modifiche”.

Punti chiave del percorso di rinnovamento voluto da Paypal che riguarda anche gli utenti italiani.

  • Revisione del programma di protezione del “venditore di PayPal”. Tutto questo serve a chiarire che la prova di spedizione e la prova di consegna devono includere anche un numero di tracciabilità verificabile online.
  • Gli abusi del processo di risoluzione delle controversie online, nell’ambito del programma di protezione dell’acquirente di PayPal e/o del programma di protezione del venditore di PayPal, sono attività limitate, come definito, nel contratto con l’utente.
  • Non ti verrà addebitata una commissione standard per le controversie che hanno soddisfatto tutti i requisiti del programma di protezione del venditore di PayPal.
  • Una Riserva Minima è anche conosciuta come Riserva Upfront. La riserva è un importo bloccato nel tuo conto PayPal per coprire un potenziale rischio finanziario. Ad esempio quando ci sono gli storni bancari che potresti ricevere, come chargeback e reclami.
  • Presentazione di 14 valute aggiuntive per i prelievi da un conto PayPal. Chiarimento, in tal senso, in merito alle commissioni minime e massime che possono essere applicate se le transazioni di prelievo vengono effettuate con queste valute.
  • Modifica delle commissioni aggiuntive basate sulla percentuale per le donazioni internazionali.
  • Le donazioni inviate o ricevute da un’azienda sono un tipo di transazione commerciale.
  • Chiarimenti in merito alla definizione di di Spazio economico europeo (SEE) introducendo un elenco di mercati/regioni che fanno parte del SEE.

Ricordiamo anche che Paypal ha aggiunto novità in merito alla clausola sugli storni: tutto questo partirà dal 1 agosto 2022. Ciò per rendere più chiaro quando l’azienda potrà stornare un pagamento.

Verrà inserita anche una sezione nuova al “programma pubblicitario Paypal”. Grazie ad essa i titolari dei conti Business potranno promuovere il servizio di pagamento differito di Paypal.